Adotta_una_zolla-41.jpg
22 Marzo 2022
  • Facebook
  • Sito istituzionale

TEATRO IL FERRUCCIO, CONSEGNATI NUOVI ATTESTATI DI RINGRAZIAMENTO

Il sindaco Brenda Barnini e Alessandro Torcini, presidente del ‘Comitato’, hanno ricevuto i cittadini donatori: Francesca Martini, Graziana Innocenti, Alessandro Bartolozzi e Andrea Mura

EMPOLI – Questa mattina, martedì 22 marzo 2022, nella sala consiliare, al primo piano del Palazzo Municipale di Via Giuseppe del Papa, 41, sono stati consegnati nuovi attestati di riconoscimento ai cittadini donatori che con l’acquisto delle ‘zolle’, stanno contribuendo alla realizzazione del Teatro comunale il Ferruccio di Empoli.

Il sindaco Brenda Barnini insieme ad Alessandro Torcini, presidente del Comitato Amici del Teatro il Ferruccio, hanno accolto Francesca Martini, Graziana Innocenti e il figlio Alessandro Bartolozzi e Andrea Mura.

A ciascuno di loro è stato consegnato un attestato di ringraziamento da parte dell’amministrazione comunale e del comitato che testimonia l’importanza del loro contributo.

 

Ecco i loro commenti.

 

Francesca Martini ha affermato: «ho partecipato volentieri a questa iniziativa a titolo personale anche se faccio parte del Comitato. Ho voluto fare una donazione perché ritengo che la partecipazione alla vita della città sia indispensabile. Il teatro è un’opera importantissima, lo aspettiamo da tanto tempo e con questo gesto spero di invitare tante altre persone a donare il proprio contributo».

Alessandro Bartolozzi ha parlato anche a nome della madre Graziana Innocenti: «sono direttamente interessato al teatro essendo un direttore d’orchestra, nato, cresciuto e sempre vissuto a Empoli. La sento come una necessità come per la maggior parte dei cittadini ma io anche come operatore del settore. Avere finalmente un nostro teatro invece di ricorrere a spazi più o meno adatti alle cose che realizziamo. Io credo in questo progetto e ringrazio il sindaco Brenda Barnini per averci creduto come noi operatori e più di noi e penso che sia stato doveroso da parte mia dare un piccolo contributo alla partenza dell’iniziativa con l’acquisto di dieci zolle per dare un impulso all’inizio dell’opera».

 

Chiude la riflessione di un altro operatore del settore, il Maestro Andrea Mura dell’Orchestra il Contrappunto, una realtà musicale cittadina, nata durante la pandemia, che raduna professori provenienti dalla più importanti compagini del territorio e giovani strumentisti che si stanno avviando alla carriera.

«Progettare un teatro – ha detto Mura - è un’iniziativa davvero molto importante per questa città. Ci troviamo in un momento storico in cui la musica ha sete di pubblico. Siamo stati fermi quasi due anni per la pandemia che speriamo rallenti. Parlare in questo momento di costruire un teatro nuovo, è semplicemente bellissimo».

 

Anche Alessandro Torcini ha voluto lasciare una dichiarazione a cornice della mattinata: «un’altra mattinata di riconoscimenti a chi ha donato. Sono in preparazione anche altri interessanti eventi sia come comitato che come Comune e mi riferisco al processo partecipativo. La campagna delle donazioni sta proseguendo e ringrazio tutti coloro che stanno dando il loro prezioso contributo».

Adotta_una_zolla-14.jpg
Adotta_una_zolla-4.jpg
Adotta_una_zolla-20.jpg
Adotta_una_zolla-37.jpg

LA CAMPAGNA DI RACCOLTA FONDI PROSEGUE - Per sostenere la costruzione del Parco culturale, sul sito, nella sezione “Sostieni il Parco Culturale”, sono dettagliate le procedure per donare e per accedere alla detrazione del 65% della quota versata attraverso l’istituto dell’Art Bonus.

Questa prima campagna in corso si chiama ADOTTA UNA ZOLLA: ogni zolla ha un valore simbolico di 45 euro. Grazie al ricavato della raccolta di fondi si contribuirà ai lavori per lo scavo del terreno e per il posizionamento delle fondamenta della struttura. I donatori saranno ringraziati con una spilla simbolo della campagna di raccolta fondi e un attestato a ricordo della donazione.

Inoltre, chi donerà almeno 150 euro avrà la possibilità di vedere iscritto il proprio nome (o quello della persona a cui vuol dedicare la donazione) nel pannello dei donatori nell’ingresso principale del Teatro.

 

Per maggiori dettagli e informazioni www.teatrodiempoli.it, teatro@comune.empoli.fi.it, 0571 757659, 0571 757820.